Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Concorsi per sei posti di lavoro nei Comuni di Formigine e Sassuolo

Concorsi per sei posti di lavoro nei Comuni di Formigine e Sassuolo

L’ambito è quello contabile e di Polizia locale. Si può presentare domanda fino al 20 aprile

Scadono nel mese di aprile i termini per presentare domanda di assunzione all’interno dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico per l’assegnazione di sei posti di lavoro, distribuiti in aree diverse dei Comuni di Formigine e Sassuolo.

Più nel dettaglio, sono due i bandi in scadenza martedì 20 aprile 2021.

Questi, ed altri avvisi di assunzione che verranno pubblicati nelle prossime settimane, possono essere consultati sul sito web dell’Unione dei Comuni www.distrettoceramico.mo.it alla sezione “Trasparenza > Concorsi”.

Il primo prevede l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di cinque istruttori Contabili di categoria C, da assegnare rispettivamente nei Comuni di Formigine e Sassuolo. Requisito minimo per la selezione è il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di maturità o titolo superiore.

Il secondo bando prevede la selezione per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Ispettore di Polizia locale (categoria D) con assegnazione al Comune di Formigine. In questo caso, il titolo di studio minimo richiesto è uno dei seguenti: laurea triennale, laurea specialistica, laurea magistrale o diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento.

La domanda di partecipazione scaricabile nell'apposito bando consultabile alla sezione “Trasparenza > Concorsi” del sito internet www.distrettoceramico.it deve pervenire entro e non oltre il termine di scadenza indicato al Settore “Amministrazione e Sviluppo delle Risorse Umane” dell’Unione attraverso uno dei seguenti modi: presentazione diretta presso l’Ufficio Protocollo dell’Unione (via Fenuzzi 5, Sassuolo), invio per posta raccomandata con ricevuta di ritorno oppure per via telematica attraverso posta elettronica certificata (PEC).

Afferma Fabio Braglia, Sindaco di Palagano con delega al Personale per l’Unione: “Il problema occupazionale si è acuito a causa della pandemia. Il lavoro nelle pubbliche amministrazioni è un’opportunità da cogliere, ora più che mai. Auspichiamo che molti giovani si preparino per affrontare un mestiere che mette il lavoratore al servizio della comunità”.

“Lo scorso anno, l’Istat ha registrato la perdita di 444mila posti di lavoro, dei quali 312mila da parte di donne – aggiunge Maria Costi, Sindaco di Formigine e Presidente dell’Unione – Questo dato allarmante ci conferma che la crisi colpisce soprattutto le lavoratrici. Invito le donne a non perdersi d’animo ma ad essere resilienti, peculiarità molto femminile. Come amministrazioni pubbliche cercheremo di fare tutto quello che è in nostro potere per offrire strumenti gratuiti di formazione e percorsi occupazionali”.

Data di pubblicazione: 05 marzo 2021