Accessibilità

Che caldo che fa! Consigli per il caldo

E' previsto un ulteriore aumento delle temperature elevate con ondate di calore con forte disagio climatico e rischio per la salute, come evidenziato dal sistema nazionale di previsione ed allerta .

Ecco alcuni consigli per contrastare il caldo  che, per quanto banali, sono sempre di grande importanza, soprattutto per gli anziani, bambini e persone fragili:

1. Seguire il meteo e nelle ore più calde non uscire, chiudere le imposte
2. Bere molto (acqua fresca, mai gelata)
3. Fare pasti leggeri, con frutta e verdura di stagione, evitare i cibi molto elaborati e salati, quelli molto zuccherati e grassi, l’alcol. Non assumere cibi troppo caldi o troppo freddi.
4. Indossare vestiti larghi, leggeri e comodi in fibre naturali e di colore chiaro, evitare i sintetici
5. Usare cappelli, occhiali e ventagli
6. Inumidire polsi e fronte con acqua fresca, fare bagni con acqua tiepida
7. Evitare l’esposizione prolungata al sole nelle ore più calde, usare sempre creme protettive
8. Evitare lo sport nelle ore centrali del giorno
9. Occhio alla pulizia delle pale dei ventilatori e dei filtri dei condizionatori
10. Aiutare i più fragili nelle commissioni quotidiane: oltre ai bambini ci sono anziani soli, malati cronici, donne in gravidanza.

 

PER APPROFONDIRE 

La regione Emilia Romagna mette a disposizione le informazioni di ondate di calore attraverso il sito web Rischio calore   che riguardano l’intero territorio regionale e sono effettuate tutti i giorni, da maggio a settembre, sabato e domenica compresi. Il sito web contiene anche consigli utili per affrontare le calde giornate estive e informazioni sanitarie .

Dal Ministero della Salute sono disponibili informazioni sui bollettini giornalieri del Sistema nazionale di previsione e allerta per ondate di calore  sull'APP "Caldo e Salute" .

Data di pubblicazione: 27 giugno 2019