Accessibilità

Tutela del cittadino, sicurezza ed emergenze

Tutela del cittadino, sicurezza ed emergenze

Protezione civile

Con convenzione repertorio n. 68 del 16/02/2015 è stata conferita all’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, da parte dei Comuni che la costituiscono, la gestione associata delle funzioni di protezione civile: di conseguenza, come da legislazione vigente, all’Unione è attribuita la competenza in merito all’approvazione e aggiornamento dei piani di protezione civile comunali.

La prima approvazione da parte dell’Unione degli 8 singoli piani comunali di protezione civile è avvenuta con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 38 del 25/11/2015 (DCU 38/2015); in seguito i piani sono stati aggiornati e riapprovati con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 17 del 29/11/2017 (DCU 17/2017) relativamente ai Comuni di Formigine, Maranello, Prignano sulla Secchia, Sassuolo e con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 20 del 18/07/2018 (DCU 20/2018) relativamente ai Comuni di Fiorano Modenese, Frassinoro, Montefiorino, Palagano.

In materia di protezione civile la norma statale di riferimento è il D.Lgs. n. 1 del 02/01/2018 “Codice della protezione civile” che all’art. 2 definisce le attività di protezione civile quelle volte alla previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi, alla gestione delle emergenze e al loro superamento; l’art. 18 definisce invece la pianificazione di protezione civile, declinata sui diversi livelli territoriali (comuni, province, regioni) come l’attività di prevenzione non strutturale, basata sulle attività di previsione e, in particolare, di identificazione degli scenari di rischio possibili finalizzata alla definizione delle strategie operative e del modello di intervento contenente l’organizzazione delle strutture per lo svolgimento, in forma coordinata, delle attività di protezione civile e della risposta operativa per la gestione degli eventi calamitosi previsti o in  atto.   

La norma regionale di riferimento è invece la Legge Regionale dell’Emilia Romagna n. 1 del 07/02/2005 Norme in materia di protezione civile e volontariato. Istituzione dell’Agenzia regionale di protezione civile”.

Il sistema di allertamento della popolazione: “ALERT SYSTEM”

E’ il servizio adottato da tutti i Comuni appartenenti all’Unione per l’allertamento / informazione della popolazione in merito all’arrivo o al perdurare di eventi meteo e non che possono creare significative criticità sul territorio e conseguenti forti disagi e/o pericoli per l’incolumità della popolazione, nonché eventuali notizie in merito a situazioni di forte impatto relativamente alla sospensione di servizi, interruzioni strade, chiusure scuole ecc.

Il sistema prevede l’invio di messaggi vocali telefonici pre-registrati (contatto tramite telefonata, non tramite SMS) a tutti i numeri di rete fissa presenti nella banca dati pubblica e ai cellulari di chi ha aderito e si è registrato (gratuitamente) al sistema: per farlo è sufficiente compilare on line un semplice form raggiungibile dalla home page dei siti Internet di ogni singolo Comune oppure rivolgersi ai relativi URP comunali.

“ALERT SYSTEM” non sostituisce ma integra gli altri canali di informazione alla popolazione, o altri enti / interlocutori (istituzionali e non), già utilizzati di prassi dalle Amministrazioni Comunali.

 

 

 Numeri utili

  • Carabinieri - 112  - Comando Compagnia radio mobile Sassuolo 0536/988900)
  • Polizia di Stato - 113 (Questura di Modena 059/410411)
  • Vigili del fuoco - 115 (Comando Provinciale di Modena 059/824711 - Distaccamento Provinciale di Sassuolo 0536/807527)
  • Guardia di Finanza - 117 (Comando Provinciale di Modena 059/9779908)
  • Polizia Provinciale di Modena - 059/209520-521-523
  • Ambulanza - 118
  • Ospedale Civile S.Agostino-Estense di Baggiovara (MO) - 059/3961111
  • Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena - Policlinico - 059/4222111
  • Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo - 0536/846111

Info sulle attività dell'Ente